Navigation

Carved and Engraved Iron Anvil, France, dated 1793

Carved and Engraved Iron Anvil, France, dated 1793


ANVIL
Wrought, carved and engraved iron
France
Dated 1793
Cm 44 x 30 x 31 h.

Emerging from the balanced pairing of functional and aesthetic features, certain 17th and 18th century tools, such as the one examined here, have long been considered authentic works of art. In fact, today they have acquired added contemporary worth, going beyond their inherent properties, thanks to their exceptional sculptural presence.
This lovely French anvil is typical in its form, historically well-established since the post-Renaissance period. It shows a solid body with a front featuring a blind double arch and central column, which rests on an upturned shield. These elements are an unquestionable and direct echoing of medieval cathedral portals.
The other structural parts of the tool, such as the extended rectangular worktop with square hardy hole, the rounded horn at right angles to the top, and the two-step foot on both short sides, have been enhanced through the rich decoration engraved on the protruding front, comprising a stylised tree of life and mixtilinear patterns framing a date: 1793.

Published in: AA.VV., TOOLS-UTENSILI, Beyond hands towards beauty, Cesati e Cesati, Milan 2013, n° 21.

Contact us for more info >



INCUDINE
Ferro forgiato, scolpito ed inciso
Francia
Datata 1793
Cm 44 x 30 x 31 h.

Nati dal felice connubio degli aspetti funzionali con quelli estetici, certi utensili prodotti fra il XVII e il XVIII secolo, come quello qui esaminato, sono da tempo considerati a pieno titolo degli oggetti d’arte, che al di là della loro intrinseca qualità, assumono oggi anche una valenza contemporanea grazie alla loro eccezionale presenza scultorea.
Emblematica nella sua forma consolidata storicamente a partire dall’età post-rinascimentale, questa bella incudine francese si caratterizza per un corpo massiccio con un fronte a doppia arcata cieca e pilastro centrale, poggiante su un scudetto rovesciato: elementi formali che costituiscono un
indubbio ed evidente richiamo ai portali delle cattedrali medievali.
Le altri parti strutturali dell’utensile, quali il piano rettangolare allungato con occhio quadro, il corno tondo perpendicolare al piano, il piede a due scalini da ambo i lati corti, vengono poi ingentilite dalla ricca decorazione incisa sul petto sporgente costituita da un albero della vita stilizzato e disegni mistilinei che incorniciano una data: 1793.

Pubblicato in: AA.VV., TOOLS-UTENSILI, Oltre le mani verso la bellezza, Cesati e Cesati, Milano 2013, n° 21.

Per maggiori informazioni >